«Che alcuno non se parta della terra d’Arquata e suo contado con animo de non ritornare a detta terra»

Seguici
TOP
Image Alt

Faete

Altitudine: 805 m.l.m.
Abitanti: Faetani

Allontanandosi dal piccolo paesino di Faete ed addentrandosi nel bosco troviamouna deliziosa Chiesa della Madonna della Neve con un caratteristico portico frontale coperto da due capriate a vista, al cui interno si conservano alcuni affreschi legati alla maniera dell’Alemanno, discepolo del Crivelli, e di Panfilo da Spoleto.

Nel borgo, la Chiesa di San Matteo conserva dietro all’altare maggiore un affresco rappresentante la Madonna col Bambino, Santi e Pietà attribuito a Panfilo da Spoleto.

Sulla parte destra si osserva un ulteriore affresco attribuito al pittore spoletino, nonché una tavola di arte umbro-marchigiana del sec. XV° dedicata a Sant’ Antonio da Padova.